La Lega si rinnova e cambia otto responsabili regionali.
In Alto Adige Giuliano Vettorato raccoglie il testimone di Maurizio Bosatra, in Friuli Venezia Giulia Marco Dreosto dopo Massimiliano Fedriga, nel Lazio Claudio Durigon dopo Francesco Zicchieri, in Puglia Roberto Marti dopo Luigi Dโ€™Eramo, in Sicilia Nino Minardo dopo Stefano Candiani, in Toscana Mario Lolini dopo Daniele Belotti, in Trentino Diego Binelli dopo Mirko Bisesti, in Veneto Alberto Stefani dopo Lorenzo Fontana.
โ€œRingrazio tutti i responsabili regionali uscenti, che hanno contribuito alla crescita della Lega da Nord a Sud, con centinaia di nuove sedi aperte e piรน di 100mila tesserati in tutta Italia. Numeri mai raggiunti prima. Nellโ€™ottica di fare sempre di piรน e sempre meglio, come annunciato da mesi รจ necessario un rinnovo degli incarichi: buon lavoro ai nuovi coordinatori. Lโ€™ambizione รจ avere un partito sempre piรน inclusivo e radicato, pronto per aiutare famiglie e imprese dopo un anno drammatico. Tutti i segretari uscenti, anche grazie allโ€™esperienza maturata, saranno chiamati a svolgere altri importanti incarichiโ€.
Matteo Salvini segretario federale e leader della Lega
โ€œGrazie a Matteo Salvini. Adesso a lavoro a fianco della grande squadra della Lega in Sicilia.
Il mio primo obiettivo! Continuare a fare crescere la Lega in Sicilia e sul solco dellโ€™eccellenza mostrata dallโ€™ottima squadra che รจ al lavoro nella mia Terra e che si spende ogni giorno per la nostra Isola. Questa nomina mi inorgoglisce. Ringrazio il mio segretario nazionale, Matteo Salvini, per la fiducia che ha mostrato con la sua scelta e per questa grande responsabilitร  che mi affida, chiamandomi ad un incarico di enorme prestigio. E ringrazio di cuore, il senatore
Stefano Candianiย per tutto quello che ha fatto, fa e farร  per la Sicilia e per come si รจ speso, da vero Siciliano, per la nostra Gente. Il nostro sarร  un lavoro di squadra a fianco dei militanti, dei dirigenti regionali, dei sindaci siciliani della Lega, di tutti i commissari provinciali del nostro partito nellโ€™Isola, della rappresentanza parlamentare e di governo a Palermo, a Roma, a Bruxelles e del componente della segreteria nazionale della Lega Fabio Cantarella.
Queste persone sono per me esempio di quellโ€™impegno quotidiano, instancabile e continuo di chi oggi rappresenta la Lega in Sicilia. Lavorare con questo gruppo, significa lโ€™affermazione delle nostre idee e di quella voglia di crescita insita nello spirito e nellโ€™azione di Matteo Salvini. Insieme a loro e con loro a fianco, intraprendo questo impegno e affronto questo incarico sereno, con la certezza della condivisione e del risultato che otterremo. Il risultato di essere il volano del centrodestra siciliano, il traino dellโ€™affermazione della nostra coalizione in Sicilia e ad ogni livello. La Lega in Sicilia, รจ un progetto non piรน in itinere ma in essere e che ha ampi margini di ulteriore crescita e radicamento. Un gruppo, il nostro, che sa come lavorare e che sa come poterlo fare perchรฉ la Lega sia sempre piรน il punto di riferimento della Sicilia e dei Siciliani”.

On. Nino Minardo segretario regionale Lega Sicilia Salvini Premier